ANIMALI DI PONGO: ALLEVATORI E SELEZIONATORI DI RAZZE CHE SI DIVERTONO A MODELLARE LA NATURA DEGLI ANIMALI A LORO PIACIMENTO.

ANIMALI DI PONGO: ALLEVATORI E SELEZIONATORI DI RAZZE CHE SI DIVERTONO A MODELLARE LA NATURA DEGLI ANIMALI A LORO PIACIMENTO.

Maggio 21, 2018 Off Di Chiara Grasso

La smania dell’essere umano di sentirsi padrone del mondo e per questo modificarlo come gli pare e piace è ormai un dato assodato. Secondo un pensiero erroneo purtroppo condiviso da molti noi non apparteniamo alla natura, ma la natura appartiene a noi. Quest’idea egocentrica ed insana ha portato l’uomo a distruggere il 70% del pianeta, appropriarsi di ogni risorsa, sfruttare ogni essere vivente e ricreare ambienti a misura esclusivamente umana portando centinaia di specie all’estinzione.

Il materialismo e l’egocentrismo umano sta peggiorando ogni giorno di più e l’esistenza delle razze selezionate non in base alle capacità e ai caratteri (che già di sé pecca di mancanza di etica e di visione ecologica e non egocentrica) ma solo all’aspetto estetico è l’apice di questo.

Questa volta di si trattato di un cavallo, EL REY MAGNUM, oggetto (perché non trovo altro termine) prodotto dall’azienda Orion Farms, di Washington che PRODUCE cavalli. Secondo gli allevatori/produttori il cavallo sfiorerebbe la perfezione con il suo muso concavo, peccato però che il povero animale, secondo i veterinari, rischia di morire soffocato agonizzando. La deformità del muso lo porterà infatti, crescendo, ad avere dolorosi problemi respiratori ma che ce ne frega: è il cavallo più bello del mondo e l’abbiamo creato facendo incrociare razze selezionate con lo solo scopo di partorire individui come li vogliamo noi, per sfizio, per soldi.

Così il cavallo morirà soffocato a causa del suo muso non naturale. Morirà bello, e di plastica…a causa dell’uomo.
Questa é solo la storia di un cavallo…ma per quanti altri animali “di razza” è così?

Chiara Grasso