ANIMALI DEL MIO ZOO: UN GIOCO DISEDUCATIVO?

ANIMALI DEL MIO ZOO: UN GIOCO DISEDUCATIVO?

Giugno 1, 2019 Off Di Christian Lenzi

Nelle edicole italiane (e purtroppo anche in quelle all’estero) da diverso tempo è possibile acquistare le simpatiche uscite della collezione “Gli ANIMALI DEL MIO ZOO” per bambini di età inferiore ai 6 anni.

Ci chiediamo: qual è lo scopo didattico? Come si può pensare di mettere nella testa di bambini così piccoli l’idea di crearsi il proprio zoo? Ma soprattutto, quali sono gli animali da zoo? Gli animali selvatici? Solo quelli della savana africana? Quelli più carini? Quelli più pericolosi?
A prescindere dall’idea di conservazione che gli zoo del circuito EAZA portano avanti, è davvero l’animale in gabbia che vogliamo fare conoscere ai nostri figli?

Perché un bambino dovrebbe crescere con l’idea che animali come pinguini, elefanti o tigri vivano solo in cattività? 
All’interno dei preziosi libricini viene anche spiegato quali sono i vicini di gabbia più adatti al povero “Lumba il Leone” o alla piccola “Sandy la Giraffa”. Ma non basta, perché per rendere il tutto così straordinario vengono date anche alcune informazioni sulla loro vita in natura. Un bel mix. Giusto perché un bambino di età inferiore ai 6 anni possa crescere con le idee chiare.

Buffo come la stessa collezione riporta la slogan: “Una collezione di libri e personaggi per IMPARARE e GIOCARE”.
Infatti, bel modo di imparare il rispetto dell’animale e dell’individuo. Bel modo di giocare, quello di costruirsi un mini zoo a casa. Con tutti gli ANIMALI DEL MIO ZOO.

Chi ha prodotto questa illustre collezione è sicuro: i nostri amici animali dello zoo “si divertiranno!”

E allora…collezionali tutti. 

 

L’Associazione ETICOSCIENZA si occupa da anni di sensibilizzare sui temi che riguardano il rispetto degli animali, contrastando qualsiasi tipologia di presentazione distorta della fauna. Chiaramente, non si tratta di un attacco specifico contro qualcosa o qualcuno in particolar ma semplicemente di un esempio di quanto anche un singolo gioco per bambini possa portare a conseguenze negative sull’educazione al rispetto degli animali. 

 

Visita il nostro sito oppure seguici anche su Facebook