I CANI COMPRATI NEI NEGOZI SONO I PIU’ ANSIOSI E PROBLEMATICI: Lo dice una ricerca scientifica tutta Italiana.

I CANI COMPRATI NEI NEGOZI SONO I PIU’ ANSIOSI E PROBLEMATICI: Lo dice una ricerca scientifica tutta Italiana.

I problemi maggiori dei cani sono risultati essere:
Ansietà ed aggressività. 
Sebbene parte dipenda dalla genetica, molto fa l’ambiente, le condizioni di vita e di crescita.
L’87% dei cani, secondo uno studio Americano, avrebbe problemi comportamentali.

Una ricerca tutta italiana di qualche mese fa (Factors associated with dog behavior problems referred to a behavior clinic di Simona Cannas e colleghi) ha dimostrato quali sarebbero le cause maggiori dei problemi comportamentali dei cani da cui emerge che…
I cani comprati nei negozi sono *TUTTI* molto più ansiosi di quelli adottati nei canili.
Questo dato rappresenta un motivo anche scientifico, oltre che etico, per evitare di contribuire all’acquisto di cani da compagnia e preferire la scelta etica e sana di adottare cani dai canili.

Altri dati interessanti dello studio:
*I maschi sono più aggressivi, le femmine più ansiose.
*I cani di piccola o media taglia hanno dimostrato essere più ansiosi e meno aggressivi.
*L’ansia generalmente si manifestava già i primi giorni dopo l’acquisto, mentre l’aggressività settimane dopo.
*Dopo un trattamento comportamentale e rieducativo, sia per gli aggressivi che per gli ansiosi sembra che ci sia un miglioramento anche se il trattamento sembra funzionare maggiormente per l’aggressività, mentre per l’ansia rimane sempre uno stato latente difficilmente curabile.

Fonte:
www.journalvetbehavior.com/article/S1558-7878(17)30100-4/pd

Chiara Grasso

<strong>Etologa</strong> Laurea Triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche presso l'Università di Torino e specializzazione con una Laurea Magistrale in Evoluzione del Comportamento Animale e dell'Uomo presso l'Università di Torino. Dopo aver svolto uno stage formativo presso il "Bioparc Valencia" (Valencia, Spagna) ed essere stata guida naturalista e ricercatrice presso "Monkeyland Primate Sanctuary" (Plettenberg Bay, Sudafrica), ha ricoperto il ruolo di Wildlife Manager presso "Kids Saving the Rainforest - Wildlife Sanctuary and Rescue Center" (Quepos, Costa Rica). E' stata finalista nazionale del contest di comunicazione scientifica "Famelab 2018", dopo essersi classificata prima nelle selezioni locali di Modena, ed ha partecipato come relatrice a TEDxRovigo 2019. Da giugno 2019 è guida escursionistica ambientale e da settembre 2019 è socia della Società Italiana di Etologia e membro della giuria per il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica. Dopo una recente collaborazione nell'ambito dell'educazione ambientale con il Parco fluviale Gesso e Stura, attualmente si occupa di divulgazione scientifica presso l'Associazione ETICOSCIENZA. chiaragrasso.eticoscienza@gmail.com

Articoli correlati

Ultimi articoli x

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: